maggio 5, 2005

Se pronuncio la parola geisha, qual è la prima cosa a cui pensate?
Bene, ora cancellate dalla vostra mente tutto ciò che credete una geisha sia.
La geisha non è una cortigiana.
La geisha non è una bambola di porcellana con le labbra dipinte.
La geisha è innanzitutto un’artista: gei significa arte, in giapponese, e sha è la persona.
Dietro quella intrigante maschera bianca c’è una donna in carne e ossa.
E io voglio svelarvi il mistero racchiuso nel volto e nel cuore di quella donna.

Ma adesso la domanda che mi preme porvi è un’altra:
che cos’è una maiko?

9 Responses to “目”

  1. andy Says:

    adoro questa canzone! vorrei incontrare una ragazza così come la descrive lui ..

  2. paolo Says:

    occhi enigmatici anche chiusi.
    cosa accadrebbe se si aprissero?

  3. Alberto Says:

    Ciao Miriam!
    Il mio nome è Alberto.
    Approdo nel tuo blog attraverso le parole che vi siete scambiate tu e Nunzy, di cui ormai sono un viandante fisso!
    Adoro il Giappone, la loro cultura, il loro cibo(ovviamente, visto che mi piace mangiare ed soprattutto cucinare!!!) questo tuo lavoro è davvero interessante!
    E quando incontro un nuovo blog, ho l’abitudine di iniziare a leggere dal primo post!
    Ma è vera la storia che una volta la geisha veniva interpretata dall’uomo, ma che dopo, è stata scelta la donna perchè molto più aggraziata?


  4. Ciao Alberto, benvenuto!
    Anch’io ho la tua stessa abitudine: quando scopro un nuovo blog che mi interessa, mi piace leggerlo partendo dall’inizio…

    Inoltre abbiamo in comune una grande passione: il Giappone!

    La parola geisha letteralmente significa artista: gei vuol dire arte e sha è la persona.
    In effetti sembra che i primi a fregiarsi di tale titolo furono appunto degli uomini, degli artisti che, più o meno intorno alla metà del XVII° secolo, si esibivano nei quartieri del piacere intrattenendo i propri ospiti con la musica, la danza e le performance teatrali.
    Ovviamente quando sulla scena si affacciarono le prime affascinanti geiko (un altro nome per indicare il ruolo) i clienti diedero a loro preferenze e favori!

    Dato che l’argomento ti interessa, ti consiglio la lettura di questo articolo redatto da Lesley Downer e del suo libro, Women of the Pleasure Quarters: The Secret History of the Geisha, che, insieme all’inimitabile Geisha di Liza Dalby racconta in modo intrigante la storia delle geiko…

    Buon week end!

    (^_^)

  5. Alberto Says:

    Ciao Miriam!
    Inanzitutto grazie per essere passata a trovarmi!
    Adesso con calma vado a vedermi il link che mi hai consigliato, farò un pò di fatica perchè non sono propriamente una cima in inglese, mi farò aiutare come al solito da google translate! :-D
    Sono andato a vedere il blog che mi avevi consigliato, adoro la zucca e lì ci sono diverse ricette davvero interessanti, grazie!
    Buon weekend e a presto!

    Ps: ti aggiungo alla mia blogroll!


  6. …Grazie, Alberto!
    Ne sono onorata.

    Tra qualche mese, all’inizio del nuovo anno, uscirà il mio romanzo sul mondo delle geisha, quello è in italiano e ti potrà fornire molte informazioni sull’argomento.
    Infatti pur essendo una storia di fantasia l’ho basata sulla realtà attuale delle geiko e delle maiko di Kyoto…
    Leggerlo sarà come vivere un anno nel loro mondo incantato, all’interno di una vera okiya (geisha house)…

    Anch’io amo le zucche, prova questa ricetta… E’ deliziosa!

    Buona domenica.

  7. Murasaki Says:

    Ciao Miriam,ho appena scoperto che è stato pubblicato un libro sul mio argomento preferito: le Geisha. Di conseguenza ho trovato solo oggi il tuo blog.
    Inutile dire che cercherò di procurarmi una copia di “diario di una maiko” quanto prima. ^___^
    Sai, ho scritto una tesina sulle Geisha, anche se non ho mai avuto modo di frequentarle (sono stata a Kyoto solo 8 giorni, gli unici 8 giorni che ho mai passato in Giappone) ma le ho viste danzare ai Gion Odori nell’autunno del 2004.
    Le adoro, ma ovviamente tutto quello che so su di loro, l’ho appreso dai libri.
    ora mi metto a frugare sul blog e vedo se trovo altre info interessanti.
    ciao ciao
    Murasaki


  8. …Grazie per la visita e buon viaggio nella magica Kyoto!

    (^_^)


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: