第59回京おどり ~ 59a edizione della Kyo Odori

aprile 5, 2008

poster-kyo-odori-2008_1.jpg

Fukunao (con il kimono viola), alle sue spalle Kikune (in blu) e Fumisono (in giallo).

開催期間  4月5日(土)~20日(日)

開演時間  毎回3回
12時30分
2時30分
4時30分

poster-kyo-odori-2008_2.jpg

Kimiharu (con il kimono celeste) , la imoutosan (sorella minore) della celebre maiko Kimika, e Satonami (in rosa).

Il tratto del Kamo River tra i ponti Shijo e Donguri, dove i tre santuari portatili venivano purificati durante il Gion Matsuri, era chiamato Miyagawa. Nei pressi sorgeva un distretto conosciuto per le sue Kabuki houses all’interno delle quali i giovani attori erano educati. Lì, in seguito, furono costruite delle teahouses con lo scopo di nutrire e intrattenere i clienti al termine delle performances. In questi edifici erano offerti anche i servizi delle geisha. Con il tempo i piccoli teatri svanirono e rimasero solo le teahouses: allora il distretto diventò famoso come Miyagawa-cho (宮川町).

La Hanayaka (brillantemente pittoresca) Kyo Odori si tiene al Miyagawa-cho Kaburenjō Theater, seguendo la Scuola Wakayagi, solitamente dal primo sabato alla terza domenica del mese di aprile, per il piacere dei giapponesi e degli stranieri.

君晴 ~ Kimiharu (maiko), fotografata da Momoyama durante la Kyo Odori 2008.


La prima rappresentazione si è svolta presso il Miyagawa-cho Kaburenjō Theater nel 1950. Dipingendo sapientemente, attraverso la danza, luoghi e avvenimenti famosi in Kyoto, questo spettacolo gode di una grande popolarità. Dopo il quinto anno dall’inaugurazione lo show venne provvisoriamente trasferito al Minamiza Theater ma, nel 1969, con il completamento del nuovo Miyagawa-cho Kaburenjō Theater (in Higashiyama Ward) tornò all’originale collocazione.

Per chi lo desidera, in attesa della Spring Dance, si può godere della cerimonia del tè.

Leggo dalla deliziosa brochure, del 2007: “Il lungo e freddo inverno ha finalmente lasciato il posto all’arrivo della primavera, nell’antica capitale di Kyoto, e la Kyo Odori è sempre un benvenuto e un ulteriore, vivace dono alla profumata stagione. Famose per la loro bellezza, le geisha e le maiko del Miyagawa-cho colorano di grazia il palco per offrire, dal vivo, divertenti ed eleganti ritratti della nostra cultura, del gusto locale, e storie ambientate in posti diversi che vanno da un capo all’altro della città… La sabbia nella clessidra scivola via troppo in fretta, ma ci auguriamo che le sette scene della performance di quest’anno vi trasmettano il senso della tradizione e della bellezza incarnate dalle nostre arti tradizionali”.

Le artiste probabilmente sono giunte in teatro fin dal mattino, le immagino riunite dietro il sipario, avvolte nei loro nuovi costumi, mentre gli insegnanti impartiscono ancora le esatte istruzioni per ogni dettaglio, da come impugnare i ventagli a dove rivolgere gli occhi.

In particolare tra loro non potrete non ammirare la luminosa Miehina: è talmente attraente! Alta ed elegante, una splendida danzatrice. Lei balla come in un sogno nel quale desiderete essere trascinati anche voi…

miehina-by-peter-macintosh.jpg

Miehina, fotografata da Peter MacIntosh.

Il tema per questa cinquantanovesima edizione (in scena dal 5 al 20 aprile) sarà Hana Miyako Meijo no Ruiju (Collezione di luoghi famosi nella Capitale dei Fiori), sotto la direzione artistica di Yosuke Tanimura: sul palco saliranno anche 11 maiko al loro debutto.

Si legge sul programma, del 2008: “Con la fine dell’inverno, che è stato più rigido che mai, le verdi montagne e i venti profumati di Kyoto si rivelano ora particolarmente piacevoli. In questa gradevole stagione, accarezzata dalla gentile luce della primavera, noi siamo ancora una volta orgogliosi di presentare la nostra annuale Kyo Odori!
Ci teniamo a esprimere la nostra gratitudine a tutti coloro, tra voi, che hanno trovato il tempo, nelle loro impegnative giornate, per assistere alla performance di oggi… Iniziamo con una tradizionale canzone di accompagnamento a una danza eseguita dalle nostre affascinanti geiko e maiko, in una tipica o-zashiki room di Miyagawa-cho. Lo show proseguirà con un poetico ritratto di ciascuna delle quattro stagioni, a Kyoto: impareggiabile la bellezza delle scene ambientate sulle montagne e nei campi dipinti attraverso un’evocativa danza…
Per l’evento di quest’anno, ci siamo impegnati in numerose prove e in un’appassionata pratica. Dopo aver visto i frutti del nostro lavoro, ogni commento che vorrete formulare, riguardo allo spettacolo, sarà infinatamente gradito.
A nome di tutto il distretto di Miyagawa-cho, esprimo la sincera speranza che tutti voi possiate apprezzare il meraviglioso show che è la 59a edizione della Kyo Odori…”

La prima scena racconta come la primavera, a Kyoto, sia sempre profumata da splendidi fiori ma nessuno di questi può superare in bellezza la danza di una maiko o di una geiko.

Fotografie di Dominik Anita: tra le geiko più ammirate è l’elegante Kikutsuru, al suo primo Odori in veste di geisha dopo il debutto ufficiale dello scorso giugno.

La seconda scena descrive l’amore all’ombra di un albero di hana tsubaki (la camelia nipponica o rosa del Giappone): le cinque camelie colorate di Jizo-In.

La terza scena si ispira al capitolo cinquantuno del Genji monogatari (源氏物語, Storia di Genji; XI secolo), di Murasaki Shikibu: la protagonista è Ukifune (浮舟, うきふね; Floating Boat), interpretata dalla geiko Fumimari. Siamo sulle rive del fiume Uji. La seconda parte del romanzo è infatti ambientata nel villaggio di Ui ed è incentrata sulle figure di Kaoru e Niou, nipote di Akashi e Genji. I due grandi amici si scoprono rivali in amore: Kaoru conquista l’amore di Ukifune della quale però è innamorato anche Niou che riesce a possederla. Non sapendo quale dei due giovani scegliere, Ukifune tenta il suicidio gettandosi nel fiume ma viene salvata da due religiosi. Deciderà dunque di ritirarsi in convento, senza lasciare traccia di sé. Quando Kaoru, ritrovatala dopo lunghe ricerche, le chiederà un incontro lei rifiuterà.

Nella quarta scena, Taki Yasha hime (la principessa Taki Yasha) cerca di ingannare Oyano-mitsukuni, ricorrendo alle arti magiche.

La quinta è una danza divertente e pittoresca, nello stile Fukuchi Yama Ondo.

Fotografia di Dominik Anita.

La sesta scena è incantevole e mostra come i fiori di kiku (crisantemo), che crescono numerosi nel tempio Yoshimidera, rendano felici le maiko.

Fukunao, con il kimono celeste, e Kimitomo.

Fotografie di Dominik Anita.

Nel maestoso finale invece si possono ammirare tutte le maiko e le geiko, insieme, sul palco: è la flamboyant Miyagawa Ondo dance!

Fotografia di Dominik Anita.

…Un grazie speciale a Dominik Anita, per l’elenco delle artiste che si esibiscono in questa edizione.

Leggo ancora dal programma: “Con l’arrivo di un’altra splendida primavera nell’antica capitale, noi ci esibiamo di nuovo nella pittoresca Kyo Odori. Celebrando la Kyo Odori, ogni anno, il nostro Kabukai si prefigge di aiutarci a migliorare nelle arti e di scoprire nuovi talenti per tutte le performances tradizionali del distretto. Siamo certe che la nostra incondizionata devozione e la passione per la danza classica ci renderanno capaci di non deludere le vostre aspettative. . .”

5 Responses to “第59回京おどり ~ 59a edizione della Kyo Odori”

  1. Marie Says:

    tra queste maiko, fukunao è la mia preferita :)
    grazie per le info!


  2. Thank you for the comment you left on my blog I like your blog very much too. :)


  3. …Ookini! (^_^)
    I added you to my favourite links.

    Take care!


  4. […] Hanayaka (brillantemente pittoresca) Kyo Odori si terrà al Miyagawa-cho Kaburenjō Theater, seguendo la Scuola Wakayagi, da oggi fino alla terza […]

  5. ceriemigpap Says:

    Hey I’d love to thank you for such a great quality site!

    Sincerely,
    Edwyn Sammy


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: