“Diario di una maiko” su Agenzia Inedita

febbraio 2, 2009

diario-di-una-maiko_cover2

Notizia (meta informazioni)

Titolo Libri – ‘Diario di una Maiko’ :

Miriam Bendìa racconta una geisha dei nostri tempi

Stato Pubblicato
Pubblicato il lunedì 2 febbraio 2009
Redatta da r.barbi

Tag (categorie della notizia)

Spettacolo e cultura, Libri

Notizia (preview)

di Costanza Ignazzi

“Il cuore di un uomo è il cuore del Giappone, e finché il cuore del Giappone batterà per una geisha, entrambi sopravviveranno”.  Si apre così ‘Diario di una Maiko’, il nuovo romanzo di Miriam Bendìa, edito da Casadei libri, in uscita il 3 febbraio 2009. L’opera è stata distribuita in anteprima alla Fiera della piccola e media editoria di Roma tra il 5 e l’8 dicembre scorso. Sotori vive a Kyoto, ha 15 anni, un amico innamorato e genitori che vorrebbero per lei un futuro da insegnante. Ma la strada che sceglierà è un’altra:  Sotori entrerà in un okiya (‘geisha house’) e studierà per diventare prima una maiko (apprendista) e, un giorno, una geisha. Una vita d’altri tempi per inseguire il suo sogno più grande: levigare la propria vita in un’opera d’arte. Il Diario di Sotori è un susseguirsi di cerimonie, spettacoli e feste: personaggi e avvenimenti quotidiani sono apparizioni evanescenti che circondano le minuziose descrizioni di ogni manifestazione tradizionale. Il mondo delle geisha, o karyukai (letteralmente ‘mondo del fiore e del salice’) è un ambiente senza tempo, nel quale realtà e antiche credenze si mescolano alla perfezione. Diventare una geisha sembra un’aspirazione anacronistica per una ragazza moderna, nella Kyoto dove si vive all’occidentale e alcune giapponesi non hanno nemmeno un kimono nell’armadio. Miriam Bendìa ci spiega, però, che anche il karyukai è mutato, modernizzandosi e adattandosi ai tempi che cambiano, ma conservando quell’alone di mistero che ancora oggi affascina noi occidentali. Un libro poetico e delicato, una vera e propria guida per chi è interessato al Paese del Sol Levante e al mondo delle geisha, un mondo poco conosciuto e ancora oggi circondato da troppi pregiudizi e tabù.

Powered by Agenzia Inedita.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: