Shigyōshiki ~ 始業式

gennaio 7, 2010

Maiko Fukuho by Michael Chandler.

Oggi c’è stata la cerimonia di apertura del distretto di Gion Kobu: la Shigyōshiki (始業式).

Questa celebrazione si svolge presso il teatro Kaburen di ogni hanamachi (solo il Kamishichiken la rimanda al 9 gennaio) e sancisce il ritorno al lavoro delle geiko e delle maiko (dopo la pausa delle festività).

Ad esempio nel distretto di Gion Kobu la festa ha luogo nel Gion Kobu Kaburenjo.

Innanzitutto gli ospiti di rilievo e le okāsan formulano i loro auguri per l’inizio del Nuovo Anno. Le artiste, vestite del tradizionale montsuki kimono (il tipo con uno, due, tre o cinque stemmi familiari stampati sul retro, sul petto e sulle spalle) ossia il kimono nero degli eventi formali decorato con l’emblema della propria okiya e con il kanzashi delle spighe di riso per propiziare la buona sorte, rinnovano i propositi di sviluppare il loro gei

“Ci impegneremo per migliorare le nostre arti!”

Ecco il giuramento di Gion:

一、私たちは常に美しく優しく親切にいたしましょう。
一、私たちは祇園の伝統を誇りとし、心の修養につとめ 技芸の習得に励みましょう。
一、私たちは善良の風俗をみださない様、清潔でありましょう。
一、私たちは京都の国際的地位を認識し、新知識の吸収に意を用い、視野を広くしましょう。
一、私たちは常に良き風習を作り、皆さんから愛せられましょう。

– Cerchiamo di essere sempre belle e gentili.
– Dobbiamo essere fiere della tradizione di Gion, allenare la mente e sforzarci di padroneggiare le arti.
– Non disturbiamo mai un buon cliente e cerchiamo di essere sempre in ordine.
– Cerchiamo di comprendere la posizione internazionale di Kyoto, prestiamo massima attenzione all’assimilazione di nuove conoscenze e ampliamo le nostre prospettive.
– Usiamo sempre le buone maniere, per essere amate dagli altri.

Maiko Mamehana by Onihide.

Le maiko e le geiko portano tra i capelli una vera spiga di riso: le prime a destra e le seconde a sinistra. Se riesci a farti donare tre chicchi di riso presi dall’ornamento di una di loro, li avvolgi in un foglio di carta e li conservi nella tasca, avrai in sorte fortuna e denaro!

Maiko Ayano by Onihide.

Le maiko, le geiko e le o-chaya che nell’anno passato hanno ottenuto gli hanadai (花代 ossia “compenso del fiore”) più elevati vengono premiate con i riconoscimenti chiamati “Baika Shourei Shou”.

Inoue Yachiyo V, direttrice della scuola di danza Kyomai, si esibisce nella “Yamato Bumi”.

Tutti i presenti bevono sake, pregando affinché il nuovo anno sia felice e proficuo.

Nei giorni precedenti alla opening ceremony si partecipa alla tradizione dello Shin Aisatsu (New Year’s Greetings): ci si reca presso le teahouse del distretto, la dimora della propria onesan e gli insegnanti per rivolgere loro gli auguri rituali.

In Gion, il 31 dicembre, si celebra la Okotou-san (おことうさん): le geiko e le maiko visitano le o-chaya del distretto e pronunciano gli auguri formali per il Nuovo Anno

Esclamano con gioia: “Okotoo-san dosu!”

御事多さんどす: letteralmente tante cose da fare nell’antico dialetto di Kyoto. L’espressione è usata per mostrare rispetto e gratitudine verso le molte cose che l’interlocutore deve compiere.

Ricevono quindi molti regali, contenuti nei tradizionali Fukudama, e poi si recano al tempio Yasaka per il rito degli Okerabi.

Incantevole, non trovate?

Si può anche scrivere un desiderio su uno speciale bastoncino e bruciarlo nel fuoco sacro per farlo realizzare: vorrei, vorrei…

One Response to “Shigyōshiki ~ 始業式”


  1. […] Oggi il distretto di Kamishichiken, uno dei più antichi, raffinati nonché il mio prediletto tra gli hanamachi di Kyōto, celebra la cerimonia della Shigyōshiki. […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: