Deep in Fashion con Gabriele Rigon

dicembre 6, 2015

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le modelle hanno queste mani enormi e fragili con le quali, nell’aria, disegnano emozioni.
Noemi mi ha confidato che le modelle non devono ridere, ogni volta che una di loro sorride il fotografo può rubarle un pezzo d’anima, sai… ;)
Le modelle hanno occhi profondi e quando ti fissano, dentro l’obiettivo, sembra che vogliano raggiungere la tua mente (per farti scattare, a loro, la tua foto migliore).
Sarà tanto grave se io l’ho fatta ridere? :)
 Deep in Fashion con Gabriele Rigon: la sensualità femminile è il tema predominante del workshop, sensualità come bellezza e come racconto di qualcosa di unico partendo da una domanda obbligatoria: che cosa voglio raccontare?
Gabriele Rigon lo definisce così: “…è uno stage destinato a fotografi che vogliono capire cosa si nasconde dietro le immagini di moda e di glamour, ottenere immagini con stile, eleganza e un pizzico di trasgressione…!”

Sensei: Gabriele Rigon

Cuore e sorriso: NOEMI (Zoe Models)

Scatto: Miriam Bendìa
Make Up Artist and Hair Stylist: Roberta Marra Makeup and Hair Stylist
Location: Rimesse Fotografiche
 
Special Thk To Rosabel Rosati and Barbara Eboli per la gentile concessione degli outfit e della Location esterna
Namibia di Gabriele Rigon
“Sono stato il primo «media combat team» (Mct) nell’esercito quando questo termine ancora non esisteva formalmente.
Il mio primo fashion shooting è stato durante la guerra in Namibia, nel 1989…”
Tanya Dziahileva di Gabriele Rigon
“…Di ogni foto mi ricordo l’esatto momento in cui l’ho scattata,
i profumi, i sapori, le parole che ho detto alla modella…
Sì, perché ci sono anche i sapori nelle fotografie”.
Sirene di Gabriele Rigon
“…Ero a Stintino, prima di una sfilata…
In piedi, davanti al mare, pensavo: ora il mio sogno sarebbe quello di farmi un bagno circondato da sirene…
I miei collaboratori mi hanno aiutato a realizzare il sogno.
E mi sono immerso nell’acqua, con la macchina fotografica, e ho fatto il bagno più lungo della mia vita…”
to be continued

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: